Hai già sentito parlare delle Esperienze online di Airbnb? Airbnb, il portale online che mette in contatto persone in cerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi, ha lanciato una nuova concezione di turismo, quello delle esperienze online, per “scoprire” nuovi mondi direttamente dalla propria casa. Comodo, no?

Ideate in questo periodo di emergenza coronavirus e divulgate ufficialmente il 9 aprile, le Airbnb experiences online si rifanno al concept proposto da GetYourGuide, sito in cui è possibile trovare e prenotare tantissime attività, tour, escursioni ma soprattutto esperienze interattive e non, il tutto online. 

Quali tipi di esperienze online puoi già trovare su Airbnb?

Il punto di forza di questa iniziativa è rappresentato dalla possibilità di vivere totalmente in remoto esperienze che altrimenti sarebbero lontane anni luce: da quelle a scopo di beneficenza, ad esempio l’opportunità di fare la conoscenza dei cani di Chernobyl, alle esperienze legate al benessere psicofisico, come la meditazione con un monaco buddista giapponese, fino alle esperienze enogastronomiche, ad esempio come imparare a cucinare la vera pasta italiana, come usare le spezie indiane o a preparare un vero piatto messicano, scoprire i ritmi di Porto Rico o i sapori mediterranei a chilometro zero. E non è finita perché sono ricchissime le esperienze online di Airbnb disponibili appartenenti alle più svariate categorie: hobbystica, sport, lavoro, musica, tempo libero. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Airbnb EsperienzeLe Experiences Online per raggiungere i mercati esteri

Le Experiences Online oggi sono la via d’accesso ai mercati esteri che in questo momento sono inaccessibili altrimenti. Un Tour Operator può non pensare di raggiungere un italiano su Airbnb ma avrà tutto l’interesse di raggiungere un viaggiatore americano o australiano che ora, in questo determinato momento storico, non può viaggiare anche se vorrebbe.

Il fiore all’occhiello di questa iniziativa è proprio l’internazionalità: sono più di 30 i Paesi coinvolti e chiamati a condividere le attività più amate: Italia, Giappone, India, Messico, Francia, Portogallo, Stati Uniti, Paesi Bassi, Nuova Zelanda… 

Questo tipo di attività favorisce la conoscenza di culture diverse dalla propria, fa incontrare persone lontane nello spazio promuovendo la nascita di relazioni e favorendo la creazione di community.

Airbnb ExperienceEsperienze online su Airbnb: come si diventa host?

Il sistema delle Esperienze Online Airbnb è molto semplice: gli host del portale, che generalmente rendono disponibile la propria abitazione per affitti di breve periodo, organizzano delle dirette streaming direttamente dalla propria casa. 

Le esperienze online sono aperte a tutti, basta prenotarsi attraverso la pagina del sito e pagare il costo del ticket; l’evento è poi trasmesso sulla piattaforma Zoom.

Per diventare un host delle esperienze online di Airbnb basta proporre la propria idea per un’esperienza online e, durante la procedura di invio, aggiungere anche la propria posizione.

Airbnb si occuperà di verificare la qualità della tua proposta. 

Le Esperienze Online Airbnb per dare nuova vita al turismo

Le Airbnb Experiences sono l’esempio concreto di come le situazioni avverse rappresentino solo un lato della medaglia. 

L’emergenza coronavirus, che nel presente ha avuto un impatto abbastanza scoraggiante sul comparto turistico, ha anche favorito il proliferare di idee importanti che stanno dando nuova vita già da adesso al settore experience e all’idea di viaggio e di viaggiatore e che, nel futuro, si potranno integrare perfettamente alle varie proposte di quanti promuovono tour e attività.

Le esperienze online di Airbnb in tal senso sono un esempio calzante. Catherine Powell, Head of Airbnb Experiences, ha dichiarato: «I rapporti umani sono al centro di ciò che facciamo. Con un numero così alto di persone chiuse in casa per proteggere la propria salute e quella degli altri, vogliamo offrire la possibilità agli host di connettersi con la community di tutto il mondo nell’unico modo possibile in questo momento, online.»

Vendere esperienze digitali con le Esperienze Online di Airbnb: vale la pena?

Tutti nella stessa barca, quindi. Anche se temporaneamente bloccati in casa, grazie alle Airbnb experience si ha l’opportunità di portare nella propria casa sapori, aromi e suoni di altre culture, si possono fare propri stili di vita sconosciuti, ci si può prendere il tempo per la scoperta e per l’amicizia.

“Connettersi” assume in questo contesto una valenza diversa, quasi essenziale, che implica un miglioramento personale: potersi confrontare con altri anche se distanti, scoprire nuovi luoghi anche se da casa, fare esperienza di viaggio dal proprio divano di casa.

Chi lavora nel settore dell’experience non può non considerare ciò che davvero implica il “fare esperienza” per un viaggiatore: significa riuscire ad affascinare il proprio target di riferimento e coinvolgerlo in qualcosa di positivo che lo cambierà per sempre.

Airbnb turismoLe Esperienze Online di Airbnb sono solo un esempio di marketing turistico

Le esperienze online sono diventate un ottimo strumento di promozione di Airbnb, un’idea semplice e rivoluzionaria che ha permesso agli host della piattaforma di portare avanti il proprio business in maniera innovativa e senza lasciare la propria casa!

Il settore dell’experience è davvero ricco e variegato, offre tantissimi spunti e opportunità eccellenti a quanti sanno coglierle.

Le esperienze online non possono essere un mero adattamento del tuo prodotto poiché la loro forza è proprio nella dinamicità, nella possibilità di proporre idee di prodotto e livelli di interazioni diversi a seconda del mercato, così come pricing, promozione, distribuzione, prodotto vanno ripensati in maniera ottimale a seconda del contesto e dell’offerta. 

Se vuoi avere un supporto affidabile per pianificare la tua strategia di marketing turistico, puoi scaricare subito e gratuitamente la nostra Guida al Digital Marketing!
guida marketing turistico pdf

Valentina Alfarano

Valentina Alfarano

Laureata in comunicazione e marketing e specializzata in storytelling and performing arts, lavora nel settore digital come copywriter, si occupa di redazione editoriale ed è docente di corsi di comunicazione, marketing e scrittura creativa.

Hai domande? Scrivici su whatsapp