Il mercato del turismo si muove velocemente: sempre più digitale, sempre più virtuale, sempre più integrato. Non sempre gli host si muovono alla stessa velocità degli utenti e all’altezza dei loro bisogni, auto-generando un gap che può essere facilmente colmato.

Dal punto di vista delle strutture ricettivi gli alberghi non sono più l’unica soluzione di soggiorno, così come gli ostelli non sono più la soluzione più economica. In uno scenario mondiale del turismo digitale, ci sono una infinità di opzioni intermedie per il viaggiatore in cerca di una sistemazione. Dai Bed&Breakfast alle baite, dai campeggi attrezzati alle case vacanze, da Airbnb agli agriturismi, tante e diverse sono le offerte per un viaggiatore. Ma, aldilà della tipologia della struttura scelta, il viaggiatore ha ben chiara una cosa: si aspetta la stessa efficienza per le diverse tipologie di strutture, nonostante la grandezza, almeno per quanto riguarda la parte relativa all’ospitalità e alla gestione.

Anche per strutture medio-piccole, a gestione familiare, l’utente, abituato dalla tecnologia, si aspetta sistemi di prenotazione integrati ed attivi 24 ore su 24, possibilità di fare tutto online senza dover ricorrere a telefonate ed attese, una gestione efficace all’arrivo e servizio garantiti. Non importa che la scelta sia un ostello o una casa vacanze, l’importante è che sia allineata con le aspettative dei viaggiatori, molto spesso millennials.

Che già abbiate il sito web, la vostra pagina Facebook, una strategia di Inbound Marketing creata o da creare, è bene che anche le strutture piccole si adeguino ai tempi con un piano di comunicazione integrata e un sistema gestionale per ottimizzare tempi, gestione, prenotazione, eventuali dipendenti e investimenti.

Un gestionale è uno strumento indispensabile per la gestione di una struttura ricettiva perché permette di gestire da un solo software tutte le attività di gestione. Soprattutto, un sistema al passo con i tempi è l’asso nella manica che permette di

• Controllare, gestire e modificare gli applicativi web e convertire i visitatori in utenti
• Ottimizzare i costi di gestione operativa di tutte le persone/mansioni all’interno della struttura
• Semplifica la vita dei responsabili e migliora la percezione da parte dei visitatori che si troveranno servizi impeccabili!

Quali caratteristiche deve avere un buon gestionale per Bnb, agriturismi e strutture ricettive di piccole dimensioni?

Un buon gestionale, ideato e creato per strutture ricettive medio piccole, o strutture atipiche, deve essere intuitivo e semplice, ma soprattutto deve essere al giusto prezzo perché ci sia un ritorno nell’economia di una struttura di dimensioni limitate o ad attività stagionale. Un buon software gestionale deve essere totalmente integrato sia con il Booking Engine, che con il Channel Manager per avere tutto sotto controllo.

L’integrazione con il booking engine è necessaria per far sì che l’utente possa prenotare in libertà e che la persona responsabile possa monitorare le prenotazione, gestirle online e gestire l’operatività della struttura in tempi brevissimi.

Dall’altro lato un buon software gestionale dev’essere perfettamente integrato con il Channel Manager per permettere alla struttura medio piccola, o atipica, o nuova sul mercato, la migliore presenza sulle OTA e la maggior diffusione possibile in un’ottica di reveune management.

In un mercato altamente competitivo, com’è quello del turismo in Italia, sempre più frammentato data la diffusione di strutture ricettive intermedie e atipiche, essere online e non avere una gestione ottima dei Canali è non solo una perdita in fatto di visibilità e conseguentemente di guadagno, ma soprattutto un rallentamento inutile e dannoso. E’ fondamentale che le strutture ricettive di piccole e medie dimensioni stiano al passo con l’evoluzione tecnologica e lo facciano nel migliore dei modi, scegliendo sistemi che semplifichino la vita degli ospiti, per garantire il miglior servizio possibile!

Ti è piaciuto questo articolo? Allora prova la nostra newsletter

Iscriviti e sarai tra i primi a scoprire gli ultimi trend e strategie per promuovere la tua attività turistica. I migliori articoli direttamente nella tua mailbox.

Foto | Unsplash

Hai domande? Scrivici su whatsapp