Domanda dalla risposta controversa, non credi? Ogni tour operator vive una realtà altamente specifica e il migliore gestionale non può che essere una soluzione personalizzata che sia in grado di seguire la tua impresa nella sua evoluzione e sviluppo. Ma la realtà è molto meno rosea: se le soluzioni personalizzate da un lato esistono, dall’altro, non sempre sono a portata di budget.

Tour operator e gestionali: quali i requisiti minimi

Per essere annoverato tra i migliori gestionali, un software per tour operator deve avere i seguenti requisiti minimi, o meglio essere in grado di soddisfare perlomeno le seguenti esigenze:

  • Gestione delle attività operative legate alle prenotazioni, per amministrare le prenotazioni dal primo all’ultimo dettaglio di tutto il funnel di vendita
  • Gestione dei pagamenti e dei relativi documenti, sia quelli contabili che quelli finanziari
  • Gestione della comunicazione interna, soprattutto con lo staff, le guide e gli accompagnatori
  • Prenotazione online, per permettere ai clienti di prenotare e ricevere la conferma della prenotazione anche online
  • Gestione dell’inventario in tempo reale
  • Notifiche e aggiornamenti in tempo reale, una feature particolarmente utile per chi si trova a gestire i clienti in strada, fuori ufficio, con aggiornamenti anche via telefono e email
  • Automation: il miglior gestionale che si possa desiderare deve permettere delle forme di automation come l’invio di un itinerario, delle email prima dell’attività per ricordare ai clienti dettagli importanti prima della partenza, la richiesta gentile di una recensione post viaggio.
  • CRM: la creazione di un dabatase di clienti, potenzialie  effettivi, è la base per azioni di marketing e vendita mirate. Un gestinale come si deve, dovrà garantirti la possibilità di lavorare, estendere e migliorare le tue strategie di marketing grazie alla creazione di database integrati nel sistema di gestione.
  • Gestione della creazione di un prodotto turistico e del relativo preventivo per lo sviluppo e negoziazione dei pacchetti con fornitori
  • Rete distributiva sempre al top: infine, il miglior gestionale deve poterti aiutare nello sviluppo e gestione della tua rete distributiva, favorendo la distribuzione online dei tour e delle attività che offri

In sintesi, il miglior gestionale è quello che ti permette di ottimizzare i processi legati a:

  • Amministrazione, sia contabile che finanziaria
  • Gestione dei pacchetti e del prodotto in generale, a partire dalla fase di creazione
  • Gestione della distribuzione, dai rapporti con le OTA a quelli con gli agenti
  • Gestione dei rapporti con i fornitori, per garantire sempre una risposta veloce alle esigenze del cliente
  • Gestione delle comunicazioni con il cliente

Altri 6 gestionali tra i migliori per i tour operator

Abbiamo già parlato dei 10 migliori software per Tour Operator in un post precedente e con oggi la lista si allarga!

Forte della tecnologia Aves, che permette l’integrazione dei sistemi di gestione, Datagest offre un apposito Modulo per Tour Operator in grado di gestire “un numero infinito di tipologie (sistemazioni, trattamenti, supplementi, riduzioni, accessori, ecc)” e consente di codificare elementi quali prezzi, costi, sconti, nonché provvigioni e disponibilità.

Specializzata nella realizzazione di software personalizzati, Axioma ha realizzato un gestionale specifico per il segmento del turismo, suddiviso in una soluzione per Tour operator e incoming e una per Network e agenzie di viaggio ed è una realtà tutta italiana.

migliore gestionale tour operator_tour

Un gestionale particolarmente focalizzato sulla distribuzione dell’offerta dei propri clienti, TourPlan è al momento in lingua inglese e si presenta come il software per la gestione delle prenotazioni migliore del mercato ma lasciamo ai tour operator il giudizio finale.

FareHarbor permette di essere esplorato in ogni dettaglio grazie alla sezione “tour” del loro sito, dove puoi approfondire le soluzioni proposte per la gestione delle prenotazioni online e la rete distributiva. Particolarmente interessante la sezione Telescope, piattaforma in grado di sfruttare l’intelligenza artificiale per le predizioni sui prezz

Una soluzione gestionale particolarmente interessante per la sua gamma di servizi specifici per segmento: trasporti, tour, noleggi e ticketing.

Qual è il miglior gestionale che un tour operator possa desiderare_zaui

Grazie a TourWriter, creare itinerari non è mai stato così semplice ed è fortemente improntato alla cura dei processi di comunicazione con i clienti.

 

Forse il gestionale perfetto per i tour operator non esiste ancora ma l’importante è che sia il migliore per il tuo caso specifico per supportarti nei processi di impresa lì dove ne hai più bisogno.

E tu quali gestionali stai considerando? Perché sarebbero i migliori per il tuo caso?

Lasciaci un commento al post o contattaci per raccontarci la tua storia.

Guida DM XeniaPro

M.Giulia Biagiotti

M.Giulia Biagiotti

Grazie ad un'esperienza di lavoro internazionale che l'ha portata dall'Italia a Parigi, Dublino, Valencia ed in Svizzera, Giulia si è specializzata in Digital Marketing e strategie Inbound, dall'ottimizzazione SEO alla creazione e promozione dei contenuti, per assistere le imprese nella gestione efficace della loro presenza online. Ti va di farle un saluto? Scrivile pure su LinkedIn o mandale un tweet!

Hai domande? Scrivici su whatsapp