Riuscireste oggi a concepire il mondo senza Instagram e le sue Stories?

Lentamente sono penetrati in ogni aspetto della nostra vita, modificandola, anche indirettamente, senza che ce ne rendessimo davvero conto – e lo stesso vale per il mondo del turismo e viaggi.

Guardando indietro, è impossibile negare l’impatto che questo nuovo mezzo di comunicazione ha avuto sulle nostre vite e su come interagiamo, ricerchiamo informazioni e acquistiamo esperienze di viaggio.

Gli ultimi aggiornamenti di Instagram 2019 promettono di spingersi ancora oltre, alla ricerca di una maggiore interattività, che darà, come vedremo, grandi benefici alle imprese del travel.

L’Interattività alla base degli ultimi aggiornamenti di Instagram

L’epoca in cui i mass media erano gli unici a influenzare l’opinione delle persone è finita.

La continua e totale accessibilità alle informazioni, resa possibile dai social media, ha fatto cadere numerose barriere, rivoluzionando, in maniera significativa, proprio il settore turistico.

Il social, di proprietà di Facebook, è quello che più di tutti sta incarnando questo cambiamento.

Con il suo miliardo di utenti attivi al mese e 80 milioni di foto condivise al giorno, Instagram sta ridisegnando le regole e il marketing del settore – e il travel non è da meno.

Il 48% degli utenti di Instagram utilizza l’app per trovare nuove destinazioni di viaggio e luoghi da esplorare.

Nel ramo turistico, dove l’impatto visivo gioca un ruolo fondamentale, le immagini di luoghi evocativi sono in grado di farci sognare ad occhi aperti, alimentando in noi il desiderio di visitarli.

Ecco allora che ricerchiamo informazioni su una destinazione, richiediamo preventivi e facciamo i bagagli, preparandoci a vivere un’esperienza fino ad ora solo immaginata.

Gli ultimi aggiornamenti di Instagram ridisegnano le esperienze di viaggio

Se Instagram è, oggi, il social network più amato dai millennial, questo lo deve soprattutto alle Stories, che hanno assunto, fin da subito, una grande importanza anche nel settore del turismo.

Le nuove generazioni, quando si mettono in viaggio, sono spinte dall’impulso di condividere le loro esperienze con gli altri, e tendono a scegliere Instagram per farlo.

L’abitudine più diffusa è quella di raccontare le storie attraverso immagini e video, creando una vera e propria arte: il Visual Storytelling.

 

Continua a leggere: Instagram & Turismo: 5 aggiornamenti che i tour operator non possono lasciarsi scappare

 

Veniamo sempre più influenzati dalle esperienze dei travel blogger, dalle foto suggestive degli Influencer o dalle promozioni territoriali realizzate dalle community.

Tutto questo va inevitabilmente ad influire sulle nostre decisioni di acquisto. Prima di scegliere la tipologia, le experience e la destinazione del nostro viaggio, ci informiamo su Instagram, leggendo commenti, post, recensioni e affidandoci ai nuovi dei, gli hashtag.

#travel, ad oggi, è stato utilizzato più di 400 milioni di volte, il 28 ° hashtag più popolare su Instagram. Altri hashtag correlati includono:

Instagram si è, di fatto, trasformato in un travel agent personale, in continuo aggiornamento, capace di tenere conto di un aspetto fondamentale: l’umanizzazione delle informazioni.

Sono gli sticker per i sondaggi la vera novità degli ultimi aggiornamenti di Instagram

Il social sta diventando sempre più decisivo per avere un confronto chiaro e interattivo con le persone.

Gli ultimi aggiornamenti di Instagram hanno aggiunto nuove funzionalità interattive.

Una delle più apprezzate è stata l’introduzione degli sticker che permettono di personalizzare e rendere sempre più uniche le Stories.

Tra questi, da segnalare ci sono i polling sticker, che permettono di creare dei sondaggi (della durata di 24 ore), attraverso i quali coinvolgere i propri follower con domande relative ad un tema di interesse.

Il funzionamento è molto semplice: si inserisce la domanda e le due possibili risposte. Saranno poi i follower a votare, toccando semplicemente lo schermo.

Una volta creato il sondaggio, è possibile seguire le interazioni in diretta, osservando le risposte di ogni singola persona e, infine, pubblicare i risultati nelle Instagram Stories.

Uno degli ultimi aggiornamenti di Instagram che appare piuttosto interessante, anche se attualmente in beta testing, è quello che permette agli utenti la visione di video in gruppo.

Questa funzionalità, secondo Techcrunch, consentirà agli utenti di condividere la visione di video dalla piattaforma IGTV di Instagram e, in questo modo, far aumentare le visualizzazioni dei filmati, di conseguenza quella degli annunci ad essi legati e, infine, le entrate dei creatori dei contenuti.

Come può un tour operator sfruttare l’interattività degli ultimi aggiornamenti di Instagram?

Ogni giorno 500 milioni di account Instagram utilizzano le Stories. Attraverso di queste, si possono creare dei flussi narrativi di visual storytelling, sempre più utili per raccontare ad un cliente che tipo di travel experience si possono offrire.

«Le Stories sono sulla strada per superare i feed e nel tempo diventeranno il modo principale col quale gli utenti interagiranno. Una tendenza che arriva a coinvolgere anche i brand», ha dichiarato Chris Cox, Chief Product Officer di Facebook.

Il vero punto di forza di Instagram è il desiderio di condivisione degli utenti, e questa tendenza, nel settore del turismo, ha un impatto notevole.

Se l’immagine che carichi incuriosisce i potenziali clienti, questi andranno poi a leggere approfonditamente la didascalia ed eventualmente cliccare sul link del sito web inserito.

Attraverso i sondaggi i tour operator saranno in grado di incrementare l’interazione con il cliente, portando la brand awareness ad un nuovo livello, perché coinvolgono direttamente le persone.

Guardare oltre i followers, creando campagne mirate ad attrarre un nuovo pubblico.

I polling stickers possono essere usati per:

  •         Creare dei quiz in grado di rendere creativa la propria content strategy
  •         Fare ricerche sulle persone – si potrebbe creare un sondaggio per chiedere agli utenti quale sia la loro experience preferita tra quelle che si offre

L’interattività alla base degli ultimi aggiornamenti di Instagram, apre una nuova dimensione alle inserzioni nelle storie, avvicinando ancora di più persone e brand.

Le inserzioni interattive su Instagram Stories, a partire dall’adesivo per i sondaggi, consentono alle aziende del travel di essere più coinvolgenti e divertenti, creando connessioni più profonde con i propri follower.

L’interattività non si limita a far spiccare le inserzioni, ma genera anche un impatto maggiore per le tue campagne incoraggiando le persone a guardare una storia più a lungo. L’adesivo per i sondaggi ha aumentato le visualizzazioni del video di 3 o più secondi in 9 campagne beta su 10.

 

Vorresti dare una svolta ai tuoi profili social e non sai da dove cominciare? Comincia da qui!

social_media_marketing_turismo_CTA_orizzontale

Hai domande? Scrivici su whatsapp