Nel settore del turismo esperienziale è da poco emersa una nuova realtà: Vivi City.   

In un mondo dove il turismo è sempre più di massa, visitare luoghi iconici, soprattutto in alta stagione, sta diventando un vero e proprio incubo.

Il tempo è prezioso, quando sei in vacanza ancora di più. Si cerca di condensare più experience possibili in un periodo limitato.

Sebbene ci siano un’infinità di siti e piattaforme per confrontare prezzi e caratteristiche di voli e hotel, quando si parla del settore delle attività, l’offerta appare decisamente più limitata.

Vivi City: Comparatore italiano di Experience

 Si tratta di un motore di ricerca, ideato nel 2015 da cinque giovani imprenditori italiani (Sara Fiorino, Vincenzo Galliano, Pietro Vitale, Fabrizio Femiano e Adriano D’Ambrosio), che, in base ad un budget predefinito o alle preferenze ed interessi, permette di confrontare e prenotare visite guidate, esperienze di viaggio e biglietti salta fila, per le attrazioni più iconiche del mondo.

Con Vivi City vogliamo offrire a chiunque stia organizzando un viaggio il più avanzato motore di ricerca per tour guidati e biglietti salta la coda” ha dichiarato Vincenzo Galliano.

Nel corso dei due anni successivi alla sua fondazione, il team di Vivi City ha lavorato duramente per analizzare il mercato e valutare i possibili partner da integrare nel sistema.

A giugno 2017 veniva così lanciato ufficialmente il progetto, con lo scopo di offrire ai viaggiatori di tutto il mondo un comparatore di attività di viaggio.

L’obiettivo è quello di mettere a disposizione degli utenti un’unica piattaforma, disponibile in 9 lingue, dove poter confrontare e prenotare in tutta sicurezza tour guidati e biglietti salta fila per attrazioni turistiche, che normalmente si trovano disseminati su molteplici siti.

Portare ordine nel caos che ancora regna in questo segmento di mercato, alla stregua di quanto fatto per quello dei voli e degli hotel.

I partners che attualmente fanno parte del progetto sono GetYourGuide, Musement, Ticketbar, Viator, Encore.

Oggi il comparatore offre 300.000 experience. Tra le mete preferite troviamo grandi classici come l’ingresso al Louvre, alla Tour Eiffel, al Colosseo e ai Musei Vaticani; ma anche alcune chicche come i safari nel deserto del Sahara o in Islanda, ad ammirare l’aurora boreale.

Vivi City home page

Vivi City punta a sfruttare un segmento di mercato ancora acerbo

Il settore del turismo esperienziale è in continua ascesa. Subito dopo quello dei voli e degli hotel, è quello che sta avendo la maggior crescita nel mercato dei viaggi.

Ad oggi, l’80% delle prenotazioni avviene ancora offline, con un’offerta molto spesso incapace di soddisfare le esigenze del viaggiatore digitale.

Ecco, allora, che appare evidente l’enorme spazio di manovra a disposizione di nuove realtà che si vogliono affacciare nel mercato del travel.

Con Vivi City vogliamo ribaltare questo trend, offrendo a chiunque stia organizzando un viaggio il più avanzato motore di ricerca per tour guidati e biglietti salta fila”, ha commentato Adriano D’Ambrosio, CEO e co-fondatore di Vivi City.

Vivi City nasce con l’intento di aggredire questo settore ancora vergine e ritagliarsi una fetta importante attraverso un lavoro solido e basato su continue analisi.

Come imprenditori, siamo orgogliosi di poter dire che – nonostante Vivi City sia online da meno di due anni – il progetto è finanziariamente già in attivo. Inoltre, per iniziare non abbiamo ricevuto alcun tipo di investimento seed o early stage: grazie al reinvestimento dei ricavi generati dagli altri nostri progetti web, abbiamo potuto investire in una piattaforma rivoluzionaria e renderla profittevole in meno di 24 mesi dal lancio“, ha continuato D’Ambrosio.

Prospetti di crescita e implementazioni future

Nel 2018, la piattaforma ha raggiunto 30.000 prenotazioni, di cui il 10% dall’estero.

Ma il team non si vuole fermare qui.

Per il 2019 ci si aspetta un raddoppio delle prenotazioni e una crescita del 30% sui mercati esteri.

La soddisfazione del cliente è al centro del progetto e gli sforzi sono indirizzati ad implementare l’algoritmo del programma, in modo da affinare sempre più le risposte, anticipare gli interessi di viaggio dei consumatori e offrire experience sempre più attinenti a quelli che sono i gusti dell’utenza.

In quest’ottica si sta lavorando a nuovi filtri legati ai temi e alla durata delle attività messe a disposizione.

È nella quantità di esperienze messe a disposizione che Vivi City si differenzia dai competitors

Da questo punto di vista, appare come un aggregatore “totale” che punta, attraverso la partnership con giganti del settore, a fornire la massima gamma disponibile di experience oggi disponibili.

Il settore dei tour e delle attività è ancora fortemente frammentato. Acquisire visibilità e attrarre l’attenzione di clienti è sempre più difficile.

Avere a disposizione un marketplace digitale in grado di consentire una presentazione rapida e semplice delle proprie offerte, è senz’altro un’occasione da sfruttare.

Vivi City e la scelta vincente di un sito web ottimizzato per il turismo esperienziale 

Il lavoro svolto dal Team di Vivi City in questi anni per emergere in un mercato così ricco è certamente notevole e dovrebbe essere preso come punto di riferimento da chiunque lavori in questo settore.

Tutto parte dalla creazione di un sito web davvero curato e con un layout particolarmente intuitivo e semplice nel suo utilizzo, che permette di ricercare, quindi confrontare e infine prenotare le varie experience da svolgersi nelle diverse destinazioni messe a disposizione.

Durante la fase di comparazione, le varie attività possono essere filtrate sia per prezzo, che per tipologia. È presente inoltre la possibilità, spuntando l’apposita casella, di visualizzare solo le promozioni presenti.

Curare il sito web è fondamentale se si vuole catturare l’attenzione del cliente. È la vetrina attraverso cui si presenta la propria offerta,  e occorre dargli il risalto che merita.

 

Vuoi ottimizzare il tuo sito web, o magari dargli semplicemente un nuovo look, ma non sai come fare?

Chiedi una mano al Team di XeniaPro