Chi si trova a lavorare oggi nel settore del turismo e dei viaggi è a conoscenza delle caratteristiche di un utente indipendente e sempre più autonomo nella scelta delle attività e nell’organizzazione dei propri viaggi. Ciò implica un cambiamento di strategia per quanto riguarda la pianificazione delle attività di comunicazione da parte dei Tour Operator che vogliono non solo diventare competitivi nel mercato del digital marketing per il turismo, ma soprattutto aumentare il proprio fatturato grazie alle strategie di Inbound Marketing.

Dopo aver spiegato ai nostri lettori come creare una strategia di Inbound Marketing per hotel, illustriamo in questo articolo come sviluppare una Strategia di Inbound Marketing per Tour Operator. Il punto di forza di una strategia di Inbound Marketing è non solo la possibilità di avere costi contenuti rispetto ad una strategia di comunicazione tradizionale, ma anche la possibilità di dialogare direttamente con il proprio target di riferimento innescando un circolo di benefici validi sia per l’azienda che per il cliente.

Le prime strategie di Inbound Marketing nell’ambito del turismo risalgono al 2006 e sono ritenute la migliore strategia di comunicazione online per un Tour Operator che voglia dominare il mercato e aumentare il proprio fatturato a fronte di un investimento ridotto.

L’obiettivo principale di una strategia di Inbound Marketing per Tour Operator è non solo vendere un’attività o un pacchetto di attività, ma attrarre un utente online, trasformarlo in un nuovo cliente prima ed in una leva di marketing successivamente. Il tutto attraverso la creazione di un serie di attività di comunicazione che cominciano con l’ascolto delle necessità, proseguono con la creazione di sinergie tra Tour Operator e clienti utilizzando i migliori strumenti di marketing disponibili per ogni fase della strategia.

Inbound Marketing per Tour Operator, come creare la strategia di comunicazione integrata

Il primo passo per la creazione della strategia di Inbound Marketing per Tour Operator è conoscere a fondo le diverse fasi del Customer Journey, ovvero il processo che l’utente compie dal momento in cui inizia a pensare al viaggio.

1. Ispirazione
2. Ricerca
3. Prenotazione
4. Esperienza
5. Condivisione

Il processo lo si può idealmente traslare anche nella scelta delle attività da pianificare durante il viaggio, su cui gli utenti di solito si informano prima, ma che prenotano una volta giunti a destinazione.

Il secondo passo è costruire la strategia rispondente ai bisogni dell’utente che compie il percorso online dal momento dell’ispirazione a quello della condivisione dell’attività svolta con il proprio network.

Vi illustriamo di seguito la descrizione di tutte le fasi dell’Inbound Marketing per Tour Operator nelle sue 4 fasi: ATTRAI, CONVERTI, CHIUDI, FIDELIZZA.

1. Inbound Marketing per Tour Operator: come attrarre il cliente

Il Tour Operator deve attrarre potenziali clienti ed utenti che possono essere interessati alle caratteristiche delle sue attività e per farlo deve proporre contenuti rilevanti sulle piattaforme dove l’utente si trova, nel momento in cui compi la ricerca. Per saperne di più:

> INBOUND MARKETING PER TOUR OPERATOR: 6 CONSIGLI PER ATTRARRE GLI UTENTI SUI SOCIAL MEDIA

2. Inbound Marketing per Tour Operator: come convertire con call to action efficaci

Come portare l’utente interessato virtualmente ad acquistare l’attività o un pacchetto? Con Call To Action efficaci che generino leads e conversioni dirette in un solo click. Trovate qui tutte le indicazioni per creare CTA efficaci:

> INBOUND MARKETING PER TOUR OPERATOR: COME CONVERTIRE CREANDO CALL TO ACTION EFFICACI SUL SITO WEB

3. Inbound Marketing per TO: come trasformare l’utente in cliente con la prenotazione

Se l’utente è arrivato sul vostro sito web è il momento di far sì che completi la prenotazione con un click. Come fare? Con un booking engine integrato sul sito. Scoprite qui quali caratteristiche deve avere il booking engine affinché l’utente arrivi alla prenotazione:

> INBOUND MARKETING PER TOUR OPERATOR: COME UN BOOKING ENGINE INTEGRATO TRASFORMA L’UTENTE IN CLIENTE

4. Inbound Marketing per Tour Operator: come fidelizzare il cliente

Una volta che il cliente ha vissuto l’esperienza, l’esperienza non finisce, ma continua durante il ritorno attraverso il ricordo, la condivisione con il proprio network, la narrazione del soggetto. Il Tour Operator deve mantenere attivo il contatto proprio e soprattutto in questa fase con degli strumenti adatti. Quali sono gli strumenti utili a mantenere attivo il contatto senza essere invadenti? Qui la lista:

> INBOUND MARKETING PER TOUR OPERATOR: COME FIDELIZZARE IL CLIENTE

Ti è piaciuto questo articolo? Allora prova la nostra newsletter

Iscriviti e sarai tra i primi a scoprire gli ultimi trend e strategie per promuovere la tua attività turistica. I migliori articoli direttamente nella tua mailbox.

Photo | Splitshire

Davide Valin

Davide Valin

Consulente Marketing per gli operatori Turistici. Appassionato e attivo nel settore turistico da 20 anni ora con Xeniapro supporto le aziende del settore nel processo di ideazione, gestione e coordinamento di un piano di Comunicazione e Marketing Digitali. La nostra missione: aiutiamo gli operatori turistici a catturare e trasformare chi pianifica un viaggio online in cliente. La nostra vision: Comunicare, con successo, l’identità, la passione e l’attività degli operatori turistici al target di riferimento. Come lo facciamo? Utilizziamo strategie di Inbound Marketing dove tutti i servizi sono coordinati tra loro in linea con il ciclo di acquisto del cliente.